Questo sito utilizza diversi tipi di cookie, sia tecnici sia quelli di profilazione di terze parti, per analisi interne e per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze manifestate nell'ambito della navigazione.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se chiudi questo banner o prosegui la navigazione acconsenti all'uso di tutti cookie.

| |

Spazio libero per la tua pubblicità,
contattaci »


Mettete un segnalibro a questa risorsa! (è sufficiente andare sul logo per vedere il nome del servizio):


BlinkList: AssistentiSociali.org Blogger: AssistentiSociali.org Bloggers: AssistentiSociali.org Blogrolling: AssistentiSociali.org co.mments: AssistentiSociali.org Connotea: AssistentiSociali.org
Del.icio.us: AssistentiSociali.org De.lirio.us: AssistentiSociali.org Digg: AssistentiSociali.org Furl: AssistentiSociali.org Google: AssistentiSociali.org LinkaGoGo: AssistentiSociali.org
Ask Italia: AssistentiSociali.org YahooMyWeb: AssistentiSociali.org Ma.gnolia: AssistentiSociali.org Onlywire: AssistentiSociali.org Segnalo: AssistentiSociali.org Smarking: AssistentiSociali.org
Slashdot: AssistentiSociali.org Taggly: AssistentiSociali.org Technorati: AssistentiSociali.org Windows Live: AssistentiSociali.org Facebook: AssistentiSociali.org

Una nuova risorsa per gli assistenti sociali: una raccolta di siti selezionati, legati al mondo del sociale e divisi per categoria.

SocialDIR
Segnala gratis il tuo sito!

Scopri come seguendo questo link »
petizione per la tutela dell'immagine pubblica degli assistenti sociali

AssistentiSociali.org si fa promotore della petizione per la tutela dell'immagine pubblica degli assistenti sociali. Invitiamo tutti gli ospiti del sito a visitare la sezione relativa seguendo questo link.


Partner

I.T.A. Solution

Licenza del sito

Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-ShareAlike 2.5 License.

Questo sito adotta la Creative Commons License, salvo dove espressamente specificato. Per maggiori informazioni consulta la pagina Copyright.

NEWSLETTER

Ultimi inserimenti nel Blog

Ultimi inserimenti nel Forum

Libri di servizio sociale

RSS

Ricerca sul web

Novità, Avvisi, Utilità

Ripensare l’accoglienza


Il Coordinamento Nazionale Servizi Affidi presenta le riflessioni formulate in merito alle nuove forme d’accoglienza e i nuovi strumenti a sostegno dell’affido, già confrontate e condivise con le Associazioni del Privato Sociale che si occupano di affido familiare.

PREMESSA

Punto di partenza sono le riflessioni che da qualche tempo i servizi pubblici, le associazioni, il terzo settore stanno facendo a fronte del crescente numero di famiglie con minori in situazione di malessere e, contemporaneamente, della crescente difficoltà  delle famiglie in generale, incluse quelle potenzialmente disponibili all’accoglienza. Sempre più frequentemente, infatti, le famiglie oggi si trovano a vivere una "difficile normalità" nel gestire la vita quotidiana e tale situazione se da un lato porta a una maggiore difficoltà nel diffondere la cultura della solidarietà, dall’altro richiede un maggior impegno alle istituzioni nel garantire nuove e adeguate forme di sostegno alle famiglie.
La presa d’atto di tale situazione permette ai Servizi di riflettere su forme differenziate d’accoglienza, forme che coprono un arco che va dal buon vicinato all’affido con supporto professionale.

Occorre sottolineare, comunque, il ruolo di prevenzione dell’affido familiare, determinante per limitare l’inserimento di minori in strutture residenziali a quei soli casi in cui lo si ritiene necessario e utile o in ogni caso per ridurne la permanenza al tempo necessario per preparare il minore ad entrare in un altro ambiente familiare.

Desideriamo, inoltre, precisare, che per quanto concerne l’affidamento familiare di minori stranieri, proprio per le peculiarità e complessità che questa tipologia d’intervento presenta, il C.N.S.A. ha approfondito tale argomento insieme alle associazioni del Privato Sociale. Le riflessioni che sono emerse hanno permesso di realizzare un documento specifico, cui si rimanda, e che ha avuto lo scopo di suggerire i presupposti necessari per affrontare adeguatamente la realtà dei minori stranieri e delle loro famiglie che, proprio per la sua complessità, stenta a trovare nell’affidamento familiare, sia omoculturale sia eteroculturale, un valido intervento d’aiuto.


Documento fornito da:
Liana Burlando

Creato da: Comune di Genova
Coordinamento Nazionale Servizi Affidi

Creation date : 2007-10-13 - Last updated : 2010-03-08

Spazio libero per la tua pubblicità,
contattaci »