Questo sito utilizza diversi tipi di cookie, sia tecnici sia quelli di profilazione di terze parti, per analisi interne e per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze manifestate nell'ambito della navigazione.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se chiudi questo banner o prosegui la navigazione acconsenti all'uso di tutti cookie.

| |

Spazio libero per la tua pubblicità,
contattaci »


Mettete un segnalibro a questa risorsa! (è sufficiente andare sul logo per vedere il nome del servizio):


BlinkList: AssistentiSociali.org Blogger: AssistentiSociali.org Bloggers: AssistentiSociali.org Blogrolling: AssistentiSociali.org co.mments: AssistentiSociali.org Connotea: AssistentiSociali.org
Del.icio.us: AssistentiSociali.org De.lirio.us: AssistentiSociali.org Digg: AssistentiSociali.org Furl: AssistentiSociali.org Google: AssistentiSociali.org LinkaGoGo: AssistentiSociali.org
Ask Italia: AssistentiSociali.org YahooMyWeb: AssistentiSociali.org Ma.gnolia: AssistentiSociali.org Onlywire: AssistentiSociali.org Segnalo: AssistentiSociali.org Smarking: AssistentiSociali.org
Slashdot: AssistentiSociali.org Taggly: AssistentiSociali.org Technorati: AssistentiSociali.org Windows Live: AssistentiSociali.org Facebook: AssistentiSociali.org

Una nuova risorsa per gli assistenti sociali: una raccolta di siti selezionati, legati al mondo del sociale e divisi per categoria.

SocialDIR
Segnala gratis il tuo sito!

Scopri come seguendo questo link »
petizione per la tutela dell'immagine pubblica degli assistenti sociali

AssistentiSociali.org si fa promotore della petizione per la tutela dell'immagine pubblica degli assistenti sociali. Invitiamo tutti gli ospiti del sito a visitare la sezione relativa seguendo questo link.


Partner

I.T.A. Solution

Licenza del sito

Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-ShareAlike 2.5 License.

Questo sito adotta la Creative Commons License, salvo dove espressamente specificato. Per maggiori informazioni consulta la pagina Copyright.

NEWSLETTER

Ultimi inserimenti nel Blog

Ultimi inserimenti nel Forum

Libri di servizio sociale

RSS

Ricerca sul web

Novità, Avvisi, Utilità

Dalla rigida causa-effetto alla centralità della persona

Le numerose diversità e varie tipologie di disagio che ho incontrato, avevano fatto scattare in me un desiderio di risoluzione immediata del problema affrontandolo inizialmente in un’ottica di causa – effetto e in alcuni casi ponendomi anche in maniera giudicante nei confronti dell’utenza. E’ in questo periodo che ho scoperto la bellezza della “mia professione”, avendo modo di comprendere quanto è stato, e tutt’ora è per me importante, mettere al centro dell’attenzione la relazione. Questa apertura mentale mi ha attivato una “sfida” che ha stimolato un processo di crescita, supportato anche dalla scelta di frequentare dei corsi professionali, coerenti con il bisogno emerso.

La necessità di conoscere non solo il soggetto che pone la domanda, ma il suo contesto di vita (che egli nutre e al contempo minaccia, che fa esistere e distruggere, partendo dalla sua famiglia, nucleare ed estesa, permeabile o meno, dalla sua rete di vicinato e amicale, dalle diverse istituzioni e sistemi sociali con i quali è in contatto2), mi ha aiutato a costruire delle ipotesi d’intervento maggiormente mirate ed individuali, sganciandomi così dal solo pensiero “causa – effetto” che spesso è stato l’approccio immediato che ho usato all’inizio.



A cura di:
Stefania Scardala
Creation date : 2008-01-24 - Last updated : 2009-12-18

Spazio libero per la tua pubblicità,
contattaci »