Questo sito utilizza diversi tipi di cookie, sia tecnici sia quelli di profilazione di terze parti, per analisi interne e per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze manifestate nell'ambito della navigazione.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se chiudi questo banner o prosegui la navigazione acconsenti all'uso di tutti cookie.

| |

Spazio libero per la tua pubblicità,
contattaci »


Mettete un segnalibro a questa risorsa! (è sufficiente andare sul logo per vedere il nome del servizio):


BlinkList: AssistentiSociali.org Blogger: AssistentiSociali.org Bloggers: AssistentiSociali.org Blogrolling: AssistentiSociali.org co.mments: AssistentiSociali.org Connotea: AssistentiSociali.org
Del.icio.us: AssistentiSociali.org De.lirio.us: AssistentiSociali.org Digg: AssistentiSociali.org Furl: AssistentiSociali.org Google: AssistentiSociali.org LinkaGoGo: AssistentiSociali.org
Ask Italia: AssistentiSociali.org YahooMyWeb: AssistentiSociali.org Ma.gnolia: AssistentiSociali.org Onlywire: AssistentiSociali.org Segnalo: AssistentiSociali.org Smarking: AssistentiSociali.org
Slashdot: AssistentiSociali.org Taggly: AssistentiSociali.org Technorati: AssistentiSociali.org Windows Live: AssistentiSociali.org Facebook: AssistentiSociali.org

Una nuova risorsa per gli assistenti sociali: una raccolta di siti selezionati, legati al mondo del sociale e divisi per categoria.

SocialDIR
Segnala gratis il tuo sito!

Scopri come seguendo questo link »
petizione per la tutela dell'immagine pubblica degli assistenti sociali

AssistentiSociali.org si fa promotore della petizione per la tutela dell'immagine pubblica degli assistenti sociali. Invitiamo tutti gli ospiti del sito a visitare la sezione relativa seguendo questo link.


Partner

I.T.A. Solution

Licenza del sito

Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-ShareAlike 2.5 License.

Questo sito adotta la Creative Commons License, salvo dove espressamente specificato. Per maggiori informazioni consulta la pagina Copyright.

NEWSLETTER

Ultimi inserimenti nel Blog

Ultimi inserimenti nel Forum

Libri di servizio sociale

RSS

Ricerca sul web

Novità, Avvisi, Utilità

VARIE: Glossario generale

Vai alla lettera:   A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

T:
Telesoccorso (Anziani)
Sistema elettronico dotato di trasmettitori con allarmi manuali installati nelle abitazioni degli utenti. Tali strumenti sono collegati con la rete telefonica pubblica e con la centrale della Croce Verde che, in caso di allarme, avverte tempestivamente familiari o vicini di casa e, all’occorrenza, fa intervenire l’Ambulanza e/o i Vigili del Fuoco.
Torna su
Tolleranza (Dipendenze)
E' un fenomeno chiave nel problema della dipendenza. La tolleranza o assuefazione consiste nella necessità di aumentare le dosi progressivamente per ottenere lo stesso effetto.
Torna su
Tribunale di sorveglianza (Carcere)
Il Tribunale di Sorveglianza è l'organo competente per le misure alternative, la liberazione anticipata, la revoca o la cessazione di detti benefici, il rinvio della esecuzione della pena e per alcune decisioni in sede di appello sui provvedimenti del magistrato di sorveglianza (ad esempio un detenuto che non ottiene un permesso premio può ricorrere al Tribunale di Sorveglianza contro, la decisione del suo magistrati di Sorveglianza). Il Tribunale di Sorveglianza decide anche sulla concessione o la revoca della libertà condizionale (Art. 682 cpp). Il Tribunale di Sorveglianza è composto da 2 Magistrati di Sorveglianza e da 2 giudici "non togati" esperti (psicologi, psichiatri, criminologi e medici) e decide con udienze "a porte chiuse" (cioè in camera di consiglio). E' d'obbligo in udienza la presenza di un difensore (di fiducia o d'ufficio) e del Pubblico Ministero. Il detenuto non è obbligato a presenziare, ma può farne richiesta. Se il detenuto si trova in luogo esterno al distretto del Tribunale di Sorveglianza, il condannato può chiedere di essere ascoltato dal Magistrato di Sorveglianza del luogo ove si trova ristretto. Sarà cura del Magistrato di Sorveglianza verbalizzare le istanze del detenuto e farle pervenire al Tribunale di Sorveglianza per il giorno della udienza.
[fonte:www.ristretti.it]
Torna su
Creation date : 2006-08-30 - Last updated : 2009-12-23

Spazio libero per la tua pubblicità,
contattaci »